Nov 26, 2019
83 Views

 Quel biscotto con gocce di cioccolato tutto americano

Written by

Biscotti al casello. No, non sono stati scoperti in Cina dall'esploratore Marco Polo. Non si presentarono nella sala da pranzo del castello di un re o una regina francesi. E non erano serviti in una delle serate alla Casa Bianca di Thomas Jefferson. Contrariamente advert alcune storie, la loro invenzione non è stata casuale. Ruth Graves Wakefield, chef e proprietaria del ristorante Toll Home Inn in Massachusetts, serviva un biscotto butterscotch che i suoi clienti adoravano. Volendo espandere il suo repertorio, un giorno ha tagliato una barretta di cioccolato di Nestlé e ha aggiunto i pezzi alla sua pastella di biscotti, creando il primo biscotto del casello. Un perfezionista e un fornaio di prima classe, ha modificato la ricetta fino a quando non ha trovato la combinazione perfetta, e così è nato il biscotto più popolare del paese. La Nestlé Firm acquistò i diritti esclusivi per la ricetta due anni dopo, assicurando sia la loro azienda che il posto del cuoco della New England nei libri di storia.

Il Toll Home Inn, che si trovava sull'autostrada tra Boston e Cape Cod, period una tappa regolare per noti residenti, tra cui la famiglia Kennedy, ed period noto per il loro cibo eccellente, in particolare i loro dessert. Ruth Wakefield, insieme a suo marito, presentava una buona cucina casalinga e la signora W. aveva un background in economia domestica, che usava quotidianamente nella cucina dell'Inn.

Durante la seconda guerra mondiale, anche se il cioccolato period razionato, Nestlé inventò un'astuta manovra di advertising and marketing che incoraggiò i casalinghi a fare la loro parte per lo sforzo bellico cuocendo biscotti per i nostri ragazzi in uniforme e spedendoli all'estero. Ebbe successo tanto quanto le bende rotolanti e le calze per maglieria, e il pubblico ne fece un tiro. La cioccolata Nestle salì alle stelle mentre srotolavano i loro bocconcini di cioccolato, realizzati appositamente per cuocere i biscotti Toll Home, con la ricetta stampata sul retro di ogni confezione di bocconcini. Dopo la guerra, i child boomer sono cresciuti allegramente sui biscotti fatti in casa con scaglie di cioccolato e i militari sono tornati a casa per una delle loro prelibatezze di guerra preferite.

Fin dalle sue umili origini da una semplice ricetta, è stata generata un'intera industria, con centinaia di varianti e combinazioni. Cookie Monster ha sicuramente fatto la sua parte per promuovere i biscotti per i giovani, in particolare la varietà di gocce di cioccolato in testa alla lista. Una giovane casalinga imprenditoriale di nome Fields vendeva costosi biscotti da buongustai in tutti i centri commerciali del paese. I biscotti di David e il famoso Amos hanno cavalcato l'onda durante l'esplosione della popolarità dei biscotti, ognuno con la sua versione unica del biscotto con gocce di cioccolato. Le vendite on-line abbondano per queste amate prelibatezze e decine di marchi allineano gli scaffali dei negozi di alimentari insieme a una varietà di gusti e dimensioni di chip.

Una ricetta che anche un bambino o un adolescente può gestire, può essere acquistato un impasto già pronto, pronto da cuocere, per coloro che non sono disposti a ricominciare da zero. Cosa può essere paragonato ai biscotti appena sfornati, e questi completano la hit parade in aroma e semplicità. Molti futuri chef e fornai tagliano i denti su questa ricetta preferita, senza dubbio sapori furtivi di pasta cruda quando la mamma non stava guardando.

Nel nord-est, Ruth Wakefield period una famosa cuoca e autrice di libri di cucina e senza dubbio avrebbe avuto il suo spettacolo sulla rete alimentare se fosse viva oggi. E non period solo una pony con un trucco. Ma chi avrebbe mai pensato che un semplice nuovo biscotto avrebbe assicurato il suo posto nella storia dei buongustai e sarebbe stato lì con la torta di mele? Un originale americano e non solo per bambini.

Article Tags:
· · · · · · ·
Article Categories:
Dessert Recipes

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *